Costa Smeralda: alcune delle spiagge da non perdere

In Costa Smeralda si trovano spiagge bellissime, si dice che siano quelle più frequentate e famose di tutta l’isola soprattutto dal popolo VIP, ma non solo, tutte sono comodamente raggiungibili con l’auto inoltre pur essendo spiagge incontaminate spesso sono dotate di molti comfort come lettini, ombrelloni, possibilità di noleggiare barche e gommoni oppure svolgere qualsiasi attività acquatica ed escursione, in quelle più frequentate sono spesso presenti ristoranti o bar per la “cura” dei bagnanti.

Ecco alcune delle spiagge più conosciute e frequentate dai turisti della Costa Smeralda, meritano di essere viste almeno una volta:

La Celvia: considerata la piaggia dei personaggi famosi è circondata da casa e ville lussuose di proprietà di magnati e facoltosi di tutta Europa, di cui moltissime con accesso privato diretto alla spiaggia, questa è fatta di sabbia di grana grossa in quanto la sua formazione è dovuta a frammenti multicolore di conghiglie polverizzate che creano un effetto di luci e colori unico.

Capriccioli: per la sabbia bianca e fine ricorda un po’ le spiagge dei Caraibi, per questo il mare risulta limpido e di un colore azzurro quasi blu molto vivo e intenso, la particolarità di questa spiaggia è l’essere tagliata in due da una lingua di scogli di formazione granitica.

Liscia Ruja: se chiedete agli abitanti del luogo di questa spiaggia li sentirete nominarla “Long Beach”, questo non perchè assomigli alla famosa spiaggia californiana, ma semplicemente perchè è quella più lunga di tutta l’area della Costa Smeralda. Data la sua lunghezza si trovano moltissime calette intervallate dalla fitta vegetazione che una dietro l’altra disegnano il profilo di questa spiaggia meta di paparazzi sempre alla ricerca di qualche personaggio famoso da immortalare.

Spiaggia Del Principe: questa spiaggia la si può definire “elegante”, il fondale lucido di granito rende brillante e splendente l’acqua di questo frammento di costa diviso in due dal promontorio di rocce rosa che creano una vero paradiso terrestre grazie alla vegetazione ed alla sabbia finissima che la contraddistingue.

Cala Granu: questa spiaggia è incastonata come un prezioso gioiello all’interno di una baia rocciosa formatasi nel tempo, la si trova nel “petto” della Costa Smeralda immersa nella natura incontaminata.

Cala del Faro: la spiaggia si trova all’interno dell’omonimo consorzio si contraddistingue per la curata vegetazione e per la protezione degli scogli, il vento tipico della coste della Sardegna qui è tenuto lontano dalla baia in cui si trova, la sabbia è bianca e fine, il mare è azzurro e cristallino, la si raggiunge facilmente attraversando aree verdi curate e tranquilli vialetti.

Raggiungere queste spiagge è molto comodo e rapido, distano pochi kilometri l’una dall’altra, ma soprattutto sono molto vicine ai luoghi di residenza più frequentati come Porto Cervo, pur mantenendo intatta la riservatezza e la tranquillità della natura.

Queste sono solo alcune delle spiagge più belle che si possono trovare in Costa Smeralda, la zona è ricchissima, esistono spazi incontaminati raggiungibili affrontando percorsi impervi, aree con vegetazione incontaminata, sabbia bianchissima e mare dai colori unici eleganti ed emozionanti.

Per godere appieno di ogni spiaggia è consigliabile trascorrere almeno un periodo di una settimana in Costa Smeralda per potersele gustare come si deve.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo