Tra città e campagna, la doppia anima di Van Gogh a Roma

vanroma

Dopo il clamoroso, eccezionale successo della mostra su Caravaggio alle Scuderie del Quirinale, ecco che nella Capitale un altro grande evento è pronto  a bissare e a battere i numeri da record di quella iniziativa: ad impreziosire il calendario autunnale 2010 della città è  infatti “Vincent Van Gogh- Campagna senza tempo, Città moderna”, che vede il ritorno del  genio assoluto e tormentato del grande pittore fiammingo nella Città Eterna dopo addirittura ventidue anni. Filo conduttore delle oltre 110 opere esposte la doppia e spesso contraddittoria passione di Van Gogh per la vita bucolica e quella di città.

vanroma4

vanroma3

L’ultima volta che l’arte immortale di Van Gogh aveva fatto capolino a Roma risale infatti al 1988, ed anche in quel caso si registrò un autentico boom di presenze: oggi come ieri la storia si ripete, c’è da scommetterlo, e si prevedono lunghe file al botteghino (peraltro l’ingresso costa davvero poco!) al Complesso del Vittoriano, sede designata ad ospitare l’iniziativa dall’8 ottobre 2010 al 6 febbraio 2011.

vanroma5

vanroma2

“Vincent Van Gogh- Campagna senza tempo, Città moderna” già nel titolo evidenzia l’inedita prospettiva con cui sono presentate le oltre 110 opere esposte: tra dipinti, acquarelli, disegni noti e meno noti la chiave di lettura proposta è la duplice e spesso contraddittoria inclinazione del pittore a lasciarsi ispirare dalla amatissima vita bucolica e la frenetica realtà cittadina.

vanroma9

vanroma8

vanroma7

Vincent Van Gogh si presenta ambiguamente una volta “gentiluomo di città”, una volta contadino, senza mai una scelta definitiva: la semplicità e la naturale statica bellezza della campagna si confronta con il perenne movimento della città quale centro ideale della vita moderna. Questo binomio contribuisce a rendere ancora di più il travagliato stato d’animo di un pittore che come pochi ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’arte e nell’immaginario collettivo, e che non a caso continua ad emozionare e a creare un “fenomeno” di massa ogni volta che in qualunque parte del mondo sia possibile ammirare la sua opera.

vanroma6

vanroma10

vanroma11jpg

A sottolineare infine il grande prestigio della rassegna il fatto che la stessa è curata da Cornelia Homburg, una delle maggiori esperte al mondo di Van Gogh e che è davvero impressionante l’elenco dei prestiti straordinari, che provengono dai più prestigiosi musei del mondo. Per l’occasione sono esposte anche una trentina di opere dei grandi artisti che furono fondamentali di ispirazione per Van Gogh come Pissarro, Cézanne, Millet (nella  foto sotto i suoi “raccoglitori di fieno”)..

vanroma13

vanroma14

.. e di Paul Gauguin (sopra, “Lavandaie al Canal Roubine du Roi”).

vanroma12

Concludiamo ricordandovi gli orari di “Vincent Van Gogh- Campagna senza tempo, Città moderna”: dal Lunedì al Giovedì: 9.30-19.30, Venerdì e Sabato: 9.30-23.30, Domenica: 9.30-20.30. La biglietteria chiude un’ora prima e dopo quell’ora non sarà possibile accedere.

Per non perdere un così raro appuntamento con l’arte con la “A” maiuscola vi suggeriamo di abbinare un soggiorno altrettanto indimenticabile nella  Capitale. Il sito RomaViva.com offre sia una vasta selezione di hotel a Roma, sia la possibilità di acquistare tours turistici completi e ad ottimi prezzi.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo