Virtù d’Amore, pittura nuziale nel Quattrocento Fiorentino

A Firenze prosegue con successo il programma “Firenze 2010- un anno d’arte”, con una mostra davvero interessante: “Virtù d’amore – Pittura Nuziale nel Quattrocento Fiorentino”. Dall’8 giugno e fino al prossimo 1° novembre la tematica amorosa nel contesto nuziale nella Firenze pre-rinascimentale viene passata in rassegna attraverso l’esposizione di circa 40 tavole lignee, firmate da illustri pittori, quali Sandro Botticelli e Filippo Lippi, solo per citarne alcuni.

Presso la Galleria dell’Accademia e il Museo Horne il visitatore avrà modo di conoscere grazie alla pittura da camera del ‘400 tanti aspetti della vita di coppia nel tardo medioevo: il ruolo della donna, le tradizioni e le usanze nelle cerimonie a corte, etc.. per un vero e proprio viaggio nel tempo, che da all’iniziativa un valore non solo artisticamente alto, ma anche di carattere sociologico e antropologico.

Le tavole esposte fanno parte di mobili d’arredo tipicamente da camera, come spalliere, cassoni e ornamenti per letti destinati alla stanza da letto, autentico luogo fulcro della casa, quello più intimo e protetto, quello dove si consuma il matrimonio, si nasce e si muore.

Diverse sezioni per diverse aree tematiche per quella che è una mostra tutta da vedere!

Orario Galleria dell’Accademia: Martedì – Domenica ore 8.15 – 18.50; chiuso il lunedì. Dal 1 luglio al 30 settembre ogni giovedì apertura della mostra dalle 19.00 alle 22.00 con ingresso gratuito. Dal 6 luglio al 28 settembre ogni martedì apertura del museo e della mostra dalle 19.00 alle 21.00 con ingresso a pagamento. Orari Museo Horne: Lunedì – Sabato 9.00 – 13.00. Chiuso Domenica e festivi.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo