Il Festival del cinema torna a Roma

mastroianni

Da ieri il grande cinema  è ritornato nella Capitale, per l’autunnale appuntamento ormai consolidato nel tempo con il Festival Internazionale del Film di Roma, kermesse che nel 2010 festeggia la sua quinta edizione. E meglio non potrebbe farlo, dato che si preannuncia un’edizione memorabile, pronta a replicare il clamoroso successo degli anni passati. Tra l’Auditorium Parco della Musica e il Villaggio del Cinema orbiteranno divi, anteprime assolute, incontri, retrospettive, glamour, e soprattutto, fino al 5 novembre,  da  tutto il mondo 10 giorni di cinema di qualità da non perdere!

Non si sono ancora spenti i riflettori per la Mostra del Cinema di Venezia, che già si guarda avanti, con un impressionante cartellone di eventi e di nomi che ruotano intorno al festival capitolino, tutti di grande interesse e rilievo internazionale. Nonostante i discussi tagli alla cultura minacciati dal ministro Bondi, “the show must go on”, lo spettacolo va avanti, e nella Città Eterna lo spazio è tutto per la Settima Arte, per dieci giorni tutti da vivere tra star hollywoodiane e i miti del grande cinema italiano!!

Il Festival va anno dopo anno trovando sempre più una sua identità, come ad esempio la grande capacità di essere sempre in prima linea nel mostrare nuove tendenze, superando barriere geografiche o tematiche, nel nome di un eclettismo ed un’apertura cosmopolita che poche altre rassegne cinematografiche possono vantare. Un festival vicino ai gusti e alle esigenze del pubblico, che propone anteprime di blockbuster e incontri con divi di fama mondiale nello stesso modo con cui concede visibilità a produzioni indipendenti e giovani emergenti.

BANDIERE

Gli appassionati del grande schermo per i dieci “caldi” giorni romani si alterneranno tra giornalisti, fotografi e pubblico di addetti ai lavori nelle quattro canoniche sezioni del Festival, ovvero la Selezione Ufficiale (16 film in concorso, ben 9 fuori concorso), L’Altro Cinema- Extra (dove tra incontri con attori e registi e lezioni di cinema ci sono 12 documentari che concorrono per un premio finale), Alice nella Città (14 film in concorso con due giovanissime giurie di ragazzi under e over 12 anni) e Occhio sul Mondo (la sezione che ogni anno esplora nuovi territori, nel 2010 dedicata al Giappone).

Per quanto riguarda i luoghi del Festival, lo spettacolare Auditorium Parco della Musica rimane il centro nevralgico della kermesse con le sue cinque sale (Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi, Teatro Studio, Studio 3). Info point, biglietteria, stand, punti di ristoro sono tutti nel vicinissimo Villaggio del Cinema, che consta anche delle due mega sale Lotto (900 posti circa) e Alitalia (700). Ma Roma si mobilita anche in altre locations, come la Casa del Cinema e le sale dei cinema Metropolitan, il Quattro Fontane, il Fiamma e il Barberini (questi tre dedicati alle proiezioni del Mercato Internazionale del Film).

romacinema1

Sarà un festival al femminile, a cominciare dalla madrina, l’attrice Valeria Solarino, per continuare con la splendida inedita coppia formata da Keira Knightley e Eva Mendes (insieme in “Last Night”), mentre è ancora in forse la presenza della diva delle dive Nicole Kidman), protagonista di “Rabbit Hole”. Non potrà mancare invece Julianne Moore che avrà l’onore di ritirare il prestigioso Marco Aurelio alla carriera e presentare la sua ultima fatica girata con Annette Bening , “I ragazzi stanno bene”.

La giuria internazionale presieduta dal “nostro” Sergio Castellitto sarà chiamata a valutare le pellicole che provengono da tutto il mondo, in corsa per aggiudicarsi il prestigioso Marc’Aurelio d’oro. Ma si parla italiano anche nell’ormai immancabile appuntamento con i gustosi duetti tanto apprezzati dal pubblico, che quest’anno vedrà conversare amabilmente Margherita Buy con Silvio Orlando (marito e moglie in “Il Caimano”, ricordate?).

Tra le anteprime che la Città Eterna propone c’è uno dei film che sicuramente concorrerà ai prossimi Oscar, ovvero “The Social Network”, ma si potranno vedere anche alcuni preziosi minuti della nuova versione per il grande schermo di Dylan Dog e del sequel del fantascientifico “Tron”. A Roma arriverà persino il mitico boss Bruce Springsteen, per presenziare alla proiezione di un documentario a lui dedicato. Si prevede pertanto il classico bagno di folla!

romcinema

Il Festival del cinema di Roma si segnala sempre per la grande cura nel salvaguardare il patrimonio artistico del cinema del passato, ed ecco che allora viene data doverosa risonanza a tre grandi del cinema che fu, il cineasta nipponico Akira Kurosawa, la storica sceneggiatrice Suso Cecchi D’Amico e il mai dimenticato Ugo Tognazzi, a vent’anni esatti dalla sua scomparsa. Nel 2010 altra ricorrenza aimportante è il cinquantesimo anniversario del cult movie felliniano “La Dolce Vita”, che verrà per l’occasione proiettato in una scintillante versione restaurata.

Naturalmente l’evento clou dell’autunno romano prevede che intorno ed esso ruoti una serie di iniziative tutte da non perdere, come mostre, concerti, esposizioni multimediali, workshop. Insomma, il Festival Internazionale del Cinema di Roma anche nel 2010 promette uno spettacolo degno del suo nome.

Strutture ricettive, b&b e hotel con prezzi e offerte imperdibili le trovate sul sito di Roma Viva! Siete pronti? Ciak.. buon cinema a tutti!

ORARIO BIGLIETTERIE:

dal 12 ottobre al 26 ottobre Biglietteria centrale 11.00/20.00

dal 27 ottobre al 6 novembre Biglietteria centrale 09.00/23.00

dal 28 ottobre al 6 novembre Biglietteria Villaggio 09.00/23.00

dal 30 ottobre al 5 novembre Cinema Metropolitan 16.00/23.00

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Un commento to “Il Festival del cinema torna a Roma”

  1. Evento unico nel suo genere, indimenticabile per com’è stato organizzato! Complimenti a tutto lo staff che ha partecipato all’organizzazione!

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo