Notte Bianca a Roma 2010

rom5

Archiviato agosto, torna a settembre, appuntamento ormai fisso questo mese nella Capitale,  la magica e lunga notte  che si illumina di eventi, iniziative, feste e negozi aperti fino all’alba. Dalla lontana prima edizione del 2003, la Notte Bianca, nonostante le tante difficoltà organizzative degli ultimi anni, rimane un appuntamento da non perdere, soprattutto nella Città Eterna.

Sono passati esattamente sette anni da quella notte di metà settembre del 2003, quando Roma fu la prima città italiana ad illuminarsi a giorno per ospitare la “Notte Bianca”, un evento che era già stato organizzato a Parigi l’anno precedente (e prima ancora a Berlino).

Feste, concerti, appuntamenti culturali, musei e negozi aperti fino all’alba, per un successo di pubblico, soprattutto tra i giovani, che per l’occasione in via del tutto eccezionale possono usufruire anche della disponibilità non stop dei mezzi pubblici.

rom3

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, e tante città italiane, sull’onda dell’iniziativa capitolina, hanno avuto la loro Notte Bianca. Nonostante negli ultimi anni le difficoltà organizzative (in parte legate a questioni meramente politiche) per la festa romana abbiano costretto i singoli Municipi a gestire e allestire l’evento autonomamente, la Notte Bianca, che come tradizione vuole è l’appuntamento immancabile di fine estate, ha sempre catalizzato l’attenzione dei più, in barba alle polemiche e ai problemi amministrativi ed economici.

Vero è che si che si tratta di una manifestazione alquanto complicata, difficile da gestire, nonchè costosa, motivo per cui il sindaco Alemanno ha deciso l’anno scorso di cancellarla dal calendario eventi di Roma. Va però detto che il trionfale risultato della “Notte di Caravaggio” dello scorso luglio ( mostre e musei della Capitale aperti fino a notte inoltrata per festeggiare i 400 anni della morte di Michelangelo Merisi) ha fatto poi annunciare a Francesco Giro, sottosegretario ai beni culturali, la volontà di rilanciare alla grande la Notte Bianca a Roma, facendola coincidere con le celebrazioni per i 140 anni di Roma Capitale.

rom2

Tanti i progetti da realizzare, alcuni dei quali potrebbero già materializzarsi in occasione della Notte Bianca prevista per il 18 settembre. Tra quelli citati ci sono “il restauro integrale del Colosseo nel 2011-2012 e l’illuminazione del Foro romano. Si continua col rinnovo del sistema delle pinacoteche di arte antica, rinascimentale e barocca, che dovrebbero far capo al nuovo Museo nazionale di Arte antica di Palazzo Barberini, la realizzazione di un triangolo dell’Arte contemporanea con Maxxi-Macro-Palaexpo e un progetto di valorizzazione delle Ville storiche di Roma, puntando in particolare sul Parco dei Musei di Villa Borghese, che potrebbe chiamare in causa la necessità di una nuova Fondazione Villa Borghese.”

rom7

Nel momento in cui scriviamo non è ancora disponibile il programma ufficiale dell’evento, ma state certi che pubblicheremo il cartellone dettagliato non appena sarà pubblicato .

rom6

Siete pronti a fare le ore piccole nella Città Aperta? Allora cominciate ad annotare la data tra il 18 e il 19 settembre 2010. Per arrivare all’alba dopo una notte tutta da vivere vi proponiamo nel frattempo le migliori offerte di Roma Viva con la nuovissima formula del “Nice Price”.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo