Ponte 8 dicembre a Roma 2010

Se il buongiorno si vede dal mattino, questo fatidico 2010 meglio non potrebbe volgere a termine nella Città Eterna. Eh sì, perché quella a cui ci dobbiamo preparare è una vera e propria pioggia di eventi che stanno per “abbattersi” nella Capitale. Spiccano le mostre sui tesori dell’arte precolombiana, sulla pittura veneziana e quella del Risorgimento, passando per le retrospettive su Cranach e Van Gogh. Tanto spazio anche al mondo delle sette note, con il musical amatissimo dai bambini “La Bella e la Bestia” e i tanti concerti in arrivo, con le esibizioni live di Paolo Conte, Dalla e De Gregori, Anna Oxa, Paco De Lucia e Malika Ayane. Mai come quest’anno il carnet di appuntamenti romani per la Festa dell’Immacolata è stato così ricco!

Van Gogh- Campagna senza tempo e città moderna

Per questo nostro bel tour capitolino, non potevamo non iniziare con l’evento culturale con la C maiuscola dell’autunno 2010, ovvero la strepitosa retrospettiva che la città dedica al celeberrimo pittore olandese Vincent Van Gogh. attualmente ospitata al Complesso del Vittoriano. Per saperne di più cliccate qui.

I Grandi Veneti da Pisanello a Tiziano da Tintoretto a Tiepolo

Prestigiosa e raffinata la selezione di tele dell’Accademia Carrara di Bergamo che dallo scorso 14 ottobre sono esposte al Chiostro del Bramante. Dal momento che temporaneamente (fino al 2013) il Museo bergamasco è chiuso per alcuni lavori di ristrutturazione, si è deciso di valorizzare e far conoscere ancor di più il grande tesoro dell’Accademia Carrara prestandolo a diversi musei, in alcuni casi forte dell’apporto di importanti restauri. Ecco allora che per prima si offre Roma, dal Quattrocento al Settecento, da Pisanello a Tiepolo, per questo emozionante viaggio nella scuola pittorica veneta in 80 capolavori.

Lucas Cranach- L’altro Rinascimento

E’ invece andando alla Galleria Borghese che potrete approfondire la vostra conoscenza di Lucas Cranach detto il Vecchio (Kronach, 1472 – Weimar, 1553). Per la prima volta in Italia una mostra totalmente incentrata su quella che insieme a Albrecht Durer è stata la figura più emblematica della pittura tedesca del Cinquecento. Sette le sezioni in cui si articola “Lucas Cranach- L’altro Rinascimento”, dove le 45 opere più significative dell’artista non sono esposte in ordine cronologico, bensì tematico. Uno sguardo inedito e ravvicinato su un uomo che pur essendo legato alla tradizione pittorica fiamminga ha saputo essere innovativo e fuori dagli schemi, e che ha anche avuto tanti contatti con importanti nomi contemporanei dell’Italia rinascimentale.

1861. I pittori del Risorgimento

L’arte ha sempre saputo raccontare la storia: dimostrazione ulteriore sono le splendide opere pittoriche che fanno bella mostra di sé alle Scuderie del Quirinale, esposte dallo scorso 5 ottobre per l’interessante iniziativa “1861. I pittori del Risorgimento”. Per celebrare al meglio una data così importante per il nostro paese, il 150mo anniversario dell’Unità d’Italia, tale ricorrenza epocale viene ricordata attraverso testimonianze firmate dai maggiori pittori del XIX secolo, come Giovanni Fattori, Gerolamo Induno, Eleuterio Pagliano, Federico Faruffini, Michele Cammarano, Francesco Hayez. In concomitanza con la rassegna pittorica sono previsti diversi eventi di approfondimento, ovvero incontri, film e concerti.

1861

Mexico. Teotihuacan, la Città degli Dei

Imperdibile anche la notevolissima rassegna di reperti legati alla civiltà precolombiana di Teotihuacan esposti al Palazzo delle Esposizioni dallo scorso 9 novembre. Potete leggere di “Mexico. Teotihuacan, la Città degli Dei” nell’articolo speciale che abbiamo dedicato sul nostro sito Roma Viva alla mostra.

La Bella e la Bestia. Il Musical

Dopo il grandissimo successo del debutto milanese, è arrivato anche a Roma il tempo di divertirsi e d emozionarsi con il musical di Broadway “La Bella e la Bestia”. La favola senza tempo che è tornata ad appassionare e commuovere milioni di persone in tutto il mondo grazie al celeberrimo cartoon di casa Disney, ora viene riadattato per calcare il palcoscenico, per uno spettacolo strabiliante per gli occhi e la mente che promette di restare impresso nella vostra memoria. Tanto è il successo che si è deciso di aggiungere ulteriori repliche a quelle previste. Fino al 31 dicembre al Teatro Brancaccio.

Malika Ayane in concerto

La performance live della 26enne interprete -rivelazione degli ultimi anni in realtà non è il solo evento musicale di questo periodo… l’abbiamo scelto solo perché il suo concerto si tiene all’Auditorium Parco della Musica proprio nel giorno della Festa dell’Immacolata. I giorni precedenti è davvero un susseguirsi di nomi da capogiro: il 3 a d esempio c’è l’eccezionale duo composto da Lucio Dalla e Francesco De Gregori, il 4 si chiude la tappa romana di Paolo Conte, il 6 grande attesa intorno al ritorno in tour di Anna Oxa mentre il 7 è la volta del chitarrista spagnolo Paco de Lucia. Può bastare?

Un cartellone ricco ed eterogeneo per una città che non finirà mai di stupirci. Se vi siete convinti a trascorrere il ponte dell’8 dicembre a Roma, non vi rimane che andare sul sito di Roma Viva scegliere tra i tanti b&b e hotel di Roma, prenotare e partire alla volta della Città Eterna! Buona festa dell’Immacolata!

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo