Pitigliano location giusta per matrimoni in Toscana

Andar per borghi in Toscana e meraviglioso ed è qui che nasce una forma di turismo differente, persino alternativo quello dedicato al matrimonio.
Grazie alle nozze la regione diventa tra le più amate in Europa ed oltre a ristoranti, alberghi ed altre professioni spicca quello del fotografo matrimoni in Toscana.

E’ proprio un fotografo matrimoni in Toscana che suggerisce Pitigliano.

 

Alla scoperta di Pitigliano borgo antico ed affascinante

Pitigliano è un borgo della provincia di Grosseto circondato da pareti di tufo immerse nel verde.

Pitigliano conserva molte testimonianze del suo glorioso passato, ed in particolare degli Etruschi che hanno lasciato importanti necropoli ma anche caratteristiche vie cave. Le vie cave, che si possono ammirare nei pressi del borgo, sono lunghe strade completamente scavate nel tufo.

Pitigliano ospita, sin dal rinascimento, una folta comunità ebraica che risiede nel ghetto, un quartiere perfettamente conservato al centro del borgo. Il cuore del ghetto è la Sinagoga, costruita nel XVI secolo, i locali adibiti per il bagno rituale ed il forno delle azzime; a Pitigliano è presente anche un suggestivo cimitero ebraico utilizzato a partire dal 1500.

La parte medioevale di Pitigliano e un agglomerato di case e palazzi, stradine e piazze di grande bellezza. Sono tante le costruzioni rifinite con lavorazioni locali e portoni di fine fattura, angoli incantati per dare ispirazione ad un fotografo matrimoni Toscana. 

Un monumento davvero caratteristico è l’acquedotto Mediceo, fatto edificare a partire dal 1630. Bellissima la cattedrale al cui interno si trovano quadri e decori di grande pregio; a breve distanza si può ammirare il monumento della progenie ursinea, costituito da una colonna riccamente lavorata con sculture di epoca rinascimentale. In centro si trova anche la Chiesa duecentesca di San Rocco e il Santuario della Madonna delle Grazie risalente al XV secolo. In passato, il centro era racchiuso da un sistema difensivo, già messo in atto dagli etruschi e poi migliorato nelle epoche successive di cui, oggi, restano alcune tracce. A protezione dell’incantevole borgo vi è la fortezza Orsini voluta dall’omonima famiglia di cui è presente lo spettacolare palazzo risalente al 1400 ampliato in seguito.

Pitigliano è una destinazione magica con un territorio da scoprire grazie alle numerose strutture di pregi che garantiscono un soggiorno davvero esclusivo.

Di grande valore è il parco archeologico all’aperto che tutela una vasta area del territorio locale dove sorge un’antica necropoli etrusca.

L’incantevole borgo della campagna grossetana è un grande produttore di vini di qualità e sono svariate le aziende che rientrano nel circuito delle strade del vino. Le altre eccellenze toscane di Pitigliano sono l’olio extra vergine d’oliva, il miele, i salumi, i formaggi e i dolci.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo