Ponte 1 novembre a Venezia 2010

L’autunno è ormai nel pieno del suo malinconico splendore, e anche se l’inverno non è poi così lontano, il clima ancora consente di girare senza problemi all’aria aperta per le tante belle città dello Stivale. Ma anche se il meteo non fosse favorevole, è impossibile non farsi travolgere dalla bellezza di Roma, Firenze, Napoli, Palermo… e su tutte, l’unica, la più amata, quella che tutto il mondo ci invidia: Venezia. Bel tempo o no, andare a Venezia è sempre un’esperienza che vale la pena fare: sarebbe ad esempio un peccato ad esempio non farci tappa sfruttando l’imminente week end “allungato” offerto eccezionalmente dalla Festa di Ognissanti. Un ponte del 1 novembre a Venezia è quello che ci vuole. Tra l’altro ci sono diversi appuntamenti da non perdere, come…

I Carabinieri per l’arte. Tessere di un patrimonio recuperato

Il sito di Venezia Alberghi  ha dedicato un articolo su tutto quello che c’è da sapere sulla mostra.

Giacomo Favretto

La pittura veneziana del XIX° secolo torna a far parlare di sé in un’altra mostra, dopo il grande successo di “Ottocento Veneziano- Ottocento Contemporaneo”: stavolta i riflettori sono puntati per la precisione sulla produzione artistica di Giacomo Favretto (Venezia, 1849-1887), che forse non è molto conosciuto ai più ma che invece è stato uno dei nomi più importanti del suo tempo. Al Museo Correr fino al 21 novembre un allestimento curato da Paolo Serafini che prevede l’esposizione di oltre 80 opere (alcune inedite), per un excursus che segue uno scrupoloso ordine cronologico, dagli inizi fino agli anni della maturità, quando una morte prematura privasse Favretto di godere del successo che meritava.

La Collezione Peggy Guggenheim compie trent’anni

Ancora una volta c’è su Venezia Alberghi c’è un interessante approfondimento sulla mostra della grande collezionista americana.

mostraarch

12.ma Mostra d’Architettura

Inaugurata lo scorso 29 agosto, si sta preparando ai suoi ultimi giorni la dodicesima edizione della biennale d’architettura. Chiuderà infatti battenti il prossimo 21 novembre l’evento veneziano, per la prima volta sotto al direzione di un architetto donna, Kazuyo Sejima. Al Palazzo delle Esposizioni della Biennale (Giardini) e all’Arsenale tante anche le iniziative collaterali da non perdere.

Stanley Kubrick fotografo 1945-1950

Se cinema e fotografia sono la vostra passione, non perdetevi la mostra dedicata agli scatti del regista di “Shining” e “Full Metal Jacket” , e leggetevi quanto abbiamo scritto nel nostro blog qualche mese fa, nel post Le foto del giovane Kubrick.

La Poetica dello Spazio Scritto: Opere Calligrafiche Contemporanee

A Venezia per tutto il mese di ottobre si svolge una mostra alquanto particolare: “La Poetica dello Spazio Scritto: Opere Calligrafiche Contemporanee”. Quattro sezioni articolate tra gli spazi espositivi del Museo Correr per illustrare il tema della scrittura a mano in un percorso storico che va dai trattati del Cinquecento fino all’ambito contemporaneo, dagli antichi manoscritti alle opere moderne tra uso privato e quotidiano.

C’era da aspettarselo: Venezia conferma una volta di più di essere una elegante quanto inesauribile miniera di interessanti eventi tutti da vedere. Ecco perchè merita di essere seriamente preso in considerazione un ponte del 1 novembre tra gondole e canali. C’è solo da fare la valigia, e partire… non prima di aver prenotato sul sito di Venezia Alberghi uno dei b&b e hotel a Venezia, per una festa di Ognissanti 2010 da ricordare!

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo