Come arrivare e spostarsi in Sardegna

La Sardegna è una delle regioni italiane più amate e frequentate nel  periodo estivo, quando la bellezza del suo mare, delle sue coste e dei suoi centri urbani attira turisti e visitatori da ogni angolo del mondo. Se questa estate avete deciso di concedervi una vacanza in questa magnifica terra, è certamente utile cominciare ad informarsi su come raggiungere l’isola e come spostarsi all’interno del suo territorio.

Prima di questo, però, non si può fare a meno di sottolineare che la Sardegna racchiude al suo interno un patrimonio ricchissimo, sia dal punto di vista naturale che storico, tanti piccoli “micro-mondi” che vale certamente la pena di scoprire.

Una delle caratteristiche preganti di questa terra è infatti la varietà e la capacità di essere diversa a seconda della regione o della città che si sta visitando.

Le città sono prevalentemente vivaci centri urbani, nei quali le tracce dell’antico passato sono ancora oggi ben visibili; tutte le città sarde hanno conservato le proprie tradizioni e sono riuscite a tenere vive le antiche usanze sia culturale che gastronomiche.

Detto questo vediamo come raggiungere l’isola e come spostarsi da un centro all’altro.

La Sardegna è raggiungibile in diverse maniere, sebbene il mezzo più utilizzato sono certamente i traghetti Sardegna; questa soluzione viene preferita dalla maggior parte dei viaggiatori in quanto si tratta del mezzo di trasporto più conveniente e suggestivo, l’unico che, inoltre, da la possibilità di portare con sé l’auto in modo da potersi poi tranquillamente spostare per l’isola. Oltre che in traghetto, è possibile raggiungere la Sardegna anche in treno; l’infrastruttura ferroviaria in Sardegna si estende per circa 400 km di linee con ben 40 stazioni alle quali si aggiungono poi le linee complementari di Cagliari-Oristano-Mancomer-Chilivani-Olbia, la cosidetta dorsale sarda che attraversa l’isola da nord a sud.

Esistono poi una serie di collegamenti brevi che consentono soprattutto di raggiungere i centri minori della costa; tra questi segnaliamo la linea Decimomannu-Iglesiasm, la linea Villamassargia-Carbonia e la linea Chilivani-Sassari.

La Sardegna è anche dotata di ben 6 aeroporti per la precisione:

  • Aeroporto di Alghero-Fertilia
  • Aeroporto di Cagliari-Elmas
  • Aeroporto di Decimomannu
  • Aeroporto di Olbia-Costa Smeralda
  • Aeroporto di Oristano-Fenosu
  • Aeroporto di Tortolì

 

Per quanto concerne gli spostamenti all’interno dell’isola, se volete spostarvi in auto dovete sapere che la Sardegna è l’unica regione italiana priva di autostrade; la rete stradale, tuttavia, è ben sviluppata e in costante aumento. La superstrada SS131 attraversa tutta l’isola collegando Sassari con Porto Torres.

 

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo