Ponte 8 dicembre a Madrid 2010

mad8dic

Le vacanze di Natale vi sembrano lontane? In effetti manca più o meno un mese, ma per fortuna in soccorso di chi ha bisogno disperatamente di una piccola pausa dal lavoro è in arrivo la Festa dell’Immacolata che, cadendo di mercoledì, consente di regalare un bel ponte da “attaccare” al week end precedente o a quello successivo. Nella capitale spagnola sarà un ultimo mese dell’anno coi fiocchi, e la settimana dell’8 dicembre settimana c’è proprio di tutto, e ancora di più: gli amanti dell’arte impazziranno al solo pensiero di poter vedere retrospettive su Renoir, Rubens e i pittori Impressionisti. Ma ci sono anche mostre fotografiche, concerti, spettacoli teatrali… senza dimenticare la “movida” notturna, per chi è alla ricerca del divertimento più sfrenato! State già preparando la valigia, vero?

Giardini Impressionisti

Evidentemente dev’essere scoppiata una vera e propria “febbre” dell’Impressionismo in Spagna negli ultimi tempi, dato che il cartellone degli eventi nella sola Madrid ne prevede ben due dedicati a questo importante movimento pittorico: “Passione Renoir”, di cui parliamo più avanti, e “Giardini Impressionisti”, da pochissimi giorni (dal 16 novembre, per l’esattezza) inaugurato a Museo Thyssen Bornemisza e lalla Fondazione Caja Madrid, dopo il grande successo riscontrato nella precedente “tappa” alla National Gallery of Scotland, a Edimburgo. Il mondo della natura nei giardini secondo il punto di vista di alcuni celebri artisti, come Delacroix, Corot, Manet, Monet, Renoir, Pissarro e Cézanne è raccontato con cinquanta capolavori della seconda metà dell’Ottocento. Fino al 13 febbraio 2011.

Passione Renoir

La “febbre” Impressionista ha contagiato quest’autunno diverse capitali Europee: se a Parigi c’è la più grande mostra degli ultimi trent’anni su Claude Monet, Madrid “risponde” con una bella retrospettiva tutta per celebrare il talento di Pierre-August Renoir e ammirare per la prima volta in Europa oltre 30 suoi capolavori provenienti dallo Sterling e Francine Clark Art Institute di Williamstown, nel Massachusetts. Tutto quello che c’è da sapere sull’evento che è ospitato al Prado lo potete leggere nel post che gli abbiamo dedicato qualche tempo fa, Esplode a Madrid la “Passione Renoir”!

Rubens

E’ sempre nella suggestiva cornice del Prado che si svolge un’altra eccezionale retrospettiva, che vede come protagonista assoluto niente meno che Pieter Paul Rubens (1577-1640): fino al 23 gennaio avrete l’opportunità di avvicinarvi come mai prima d’ora al genio del celeberrimo pittore fiammingo, perchè sono esposti quasi cento dei suoi lavori, che rappresentano il meglio della sua straordinaria e prolifica produzione artistica ( quasi 9000 tra dipinti e disegni!). Per riscoprire un personaggio chiave non solo nella storia dell’arte, ma anche nella politica del suo tempo.

Made in USA. American Art dalla Phillips Collection

Continuiamo a parlare di pittura, segnalando l’iniziativa che vede ripercorrere alla Fondazione Mapfre, grazie al fondamentale contributo della Phillips Collection di Washington D.C., cento anni di dipinti firmati da celebri artisti statunitensi, come Edward Hopper, Mark Rothko Jackson Pollock e Georgia O’Keefe. A cavallo tra l’ottocento e il Novecento, un secolo di storia a stelle e strisce rivisto grazie ad una mostra che merita grande rilievo, e che sarà aperta al pubblico fino al 16 gennaio 2011. 

testino

Mario Testino. Todo o Nada.

Lasciamo il mondo della pittura e facciamo un bel salto avanti nel tempo: se volete rifarvi gli occhi, beh, l’occasione su un piatto d’argento ve la serve “Mario Testino. Todo o Nada”, una rassegna che ripercorre i tratti salienti della carriera dell’illustre fotografo di moda peruviano. Al centro delle 54 stupende immagini che per la prima volta sono esposte in terra spagnola c’è un’idea di femminilità forte ed elegante, ben rappresentata da dive di Hollywood, modelle e donne comuni, vestite e non, tutte ben disposte a lasciarsi immortalare dall’obiettivo unico di Testino. Fino al 9 gennaio al Museo Thyssen Bornemisza.

Federico Fellini. Il Circo delle Illusioni

Quando si va all’estero è innegabile che faccia ancora più piacere quando alcuni portavoce del “Made in Italy” vengono ricordati con importanti retrospettive. E’ il caso del grande cineasta Federico Fellini, protagonista di un toccante omaggio al Caixaforum. Purtroppo si tratta degli ultimi giorni, perchè “Federico Fellini. Il Circo delle Illusioni” si concluderà il 26 dicembre. Potete trovare nel sito di Alberghi Madrid l‘articolo con tutte le info utili sulla mostra dedicata al regista de “La strada” e “La dolce vita”e tanti altri classici della storia del cinema.

Tutankhamen- la Tomba i suoi Tesori

Il nostro consiglio, qualora vi troviate a dicembre in quel di Madrid, è di non lasciarsi scappare la mostra sul leggendario faraone Tutankhamen e sui suoi preziosissimi tesori. L’iniziativa alla Casa del Campo ha ricevuto talmente tanti consensi che sì è deciso di prorogarla fino al prossimo 16 gennaio. L’argomento stuzzica la vostra curiosità? Allora non avete che da leggere “A Madrid il tesoro di Tutankhamen”.

I Miserabili. Il Musical

Concludiamo in musica il nostro tour madrileno, e lo facciamo in grande stile, perchè quello che vi andiamo a consigliare è di comprare il biglietto per assistere a “ I Miserabili”, trasposizione in chiave musicale per l’opera scritta da Victor Hugo. Dopo 25 anni di successo londinese, debutta il 18 novembre al Teatro Lope de Vega di Madrid il musical che ha vinto premi su premi e soprattutto ha raccolto nel tempo unanimi consensi di pubblico e critica. Puro spettacolo per occhi e orecchi.

Allora, che ve ne pare? Un cartellone eventi da capogiro quello per chi ha la fortuna e la possibilità di regalarsi il ponte dell’8 dicembre a Madrid. Come “anticipo” di vacanza natalizia la nostra proposta sembra più che allettante. Sul sito Madrid Alberghi ci sono offerte e Last Minute che vi aiuteranno nella scelta del vostro b&b o hotel a Madrid! A noi non rimane che augurarvi un piacevole soggiorno spagnolo, e.. Buona Festa dell’Immacolata!

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Un commento to “Ponte 8 dicembre a Madrid 2010”

  1. Hotel Catania ha detto:

    Complimenti per il blog! :-)Soprattutto molto utile, lo seguo sempre! Proprio quest’anno volevo andare da quelle parti!

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo