Patti Smith, a Firenze il rock è donna

I Was Florence”, questo il nome dell’evento musicale che il prossimo 10 settembre si terrà nella storica e splendida cornice di Piazza Santa Croce a Firenze: torna ad esibirsi a esattamente trenta anni di distanza da un concerto che è passato alla storia la leggendaria “sacerdotessa” del rock, Patti Smith.

La cantante, musicista e poetessa statunitense è molto legata al capoluogo toscano: lei stessa confessa di pensare sempre a quel 10 settembre del ’79 quando infiammò come pochi altri il pubblico di 50.000 spettatori accorsi per emozionarsi al suono delle canzoni di quella che è ritenuta una delle più importanti icone della cultura alternativa americana.

Intellettuale colta e sensibile, Patti Smith ha dimostrato di essere sempre coerente nel corso del tempo alla sua filosofia di vita, che ha saputo trasmettere con un eclettismo che spazia dalla musica alla letteratura, dalle arti visive alla fotografia.

L’interprete di “Because the night” viene omaggiata da Firenze con una serie di incontri e iniziative che la riguardano nei giorni che precedono il concerto, tra cui vale la pena segnalare un documentario proiettato la sera del 7 settembre ma soprattutto “I Was There..”, mostra fotografica dal 2 al 9 settembre all’Archivio storico del Comune di Firenze dedicata al trentennale del concerto del ’79. “Patti Smith: Fotografie per Firenze” è invece la rassegna di scatti che la mitica cantante ha realizzato per dimostrare una volta di più quanto sia legata allo spirito e alla cultura fiorentina.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo