Up!

pixar10

Di viaggi da sogno si parla anche e soprattutto nel fantastico mondo dei cartoons, come quello in Sudamerica che in “Up” il vecchietto Carl riesce finalmente e incredibilmente a fare insieme al paffuto esploratore Russell, volando con la sua casa legata ad una miriade di palloncini colorati!

“Up”, appena uscito nelle sale cinematografiche italiane, è il decimo lungometraggio a cartoni animati della Disney Pixar, che di viaggi indimenticabili ce ne ha fatti fare davvero tanti negli ultimi anni: da Parigi agli abissi del mare, tra giocattoli, insetti, macchine fino allo spazio, ripercorriamo tutte le spettacolari tappe dell’universo Pixar.

pixar1

Toy Story – Il mondo dei giocattoli (1995)

Le avventure esilaranti di uno strampalato gruppo di giocatto ha segnato una tappa epocale nella storia del cinema: infatti il primo film della Pixar è anche il primo lungometraggio animato completamente realizzato in grafica computerizzata. Risultato: un successo planetario che ha convinto il regista John Lasseter a mettere in cantiere anche un seguito (vedi sotto).

pixar3

A Bug’s Life- Megaminimondo (1998)

Per il secondo cartoon targato Pixar stavolta siamo nel mondo degli insetti, nella fattispecie in quello di una colonia di formiche minacciate da un gruppo di temibili cavallette. Primo film che ha usufruito per la versione DVD di un trasferimento video completamente digitale.

pixar2

Toy Story 2- Woody e Buzz alla riscossa (1999)

Si torna nella stanza dei giocattoli del piccolo Andy: squadra che vince non si cambia, ed ecco allora che Woody e Buzz e tutti gli altri personaggi di “Toy Story” ritornano a farci ridere e sorridere per un sequel bello e divertente quanto e più dell’originale, non a caso premiato con un Golden Globe come miglior commedia dell’anno.

pixar4

Monsters & Co. (2001)

Mostropoli non esiste, ma il successo planetario registrato dal divertentissimo duo di “mostruosi” (è proprio il caso di dirlo) amici Sulley e Mike c’è, eccome! Colori sgargianti, effetti speciali incredibili, fantasia e risate a più non posso per una cartoon cult, premio Oscar per la migliore canzone dell’anno.

pixar5

Alla ricerca di Nemo (2003)

Non ha bisogno di presentazioni questo capolavoro dell’animazione che ci ha fatto sognare ed emozionare nel magico universo marino del pesciolino Nemo immerso nelle acque blu lungo la barriera corallina australiana. Incassi da capogiro e Oscar nella nuova categoria di  “Miglior film d’animazione”  nella notte delle stelle 2003.

pixar6

Gli Incredibili- Una “normale” famiglia di supereroi (2004)

Ampiamente premiata dal pubblico e dalla critica (altro Academy Award quale “Miglior film d’animazione”) la prima storia della premiata ditta Pixar che ha per protagonisti personaggi con fattezze umane, pure se dotati di poteri straordinari. Una famiglia “super” entrata nell’immaginario collettivo tra ammiccanti citazioni cinematografiche e ambientazioni che richiamano alla mente le esotiche storie di James Bond.

pixar7jpg

Cars- Motori ruggenti (2006)

Impressionanti i risultati sul grande schermo delle avanzatissime tecniche impiegate per rendere credibili la la storia ma più che altro la “carrozzeria” animata di Saetta McQueen e le altre fiammanti macchine da corsa nel settimo lungometraggio Pixar. Un edificante viaggio “on the road”, è proprio il caso di dirlo, in un’America tra l’asfalto infuocato delle strade desertiche e delle caotiche piste nei circuiti automobilistici.

pixar8

Ratatouille (2007)

Ci trasferiamo in Europa, più precisamente nella Ville Lumière, per la spassosa ( e gustosa!) avventura del topolino Remy nel suo tragicomico sogno di diventare chef. Una Parigi così bella non si era davvero mai vista. Miglior film d’animazione 2007. C’erano dubbi?

pixar9

Wall-E (2008)

Non c’è limite alla fantasia: ecco perchè ci fa sognare e persino commuovere il bellissimo viaggio nel futuro, in un pianeta terra disabitato a causa dell’inquinamento. Elogi sperticati, critica in delirio (ennesimo Oscar per il miglior cartoon dell’anno) e incassi record ai botteghini, per il robottino Wall-E protagonista di una delle più belle favole della storia del cinema.

Ora è la volta di “Up”, ma la Disney Pixar sta già sicuramente pensando di farci viaggiare tutti per chissà quali altri lidi…

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo