Vacanza a Barcellona: le cose da non perdere

La città di Barcellona e tutta la Catalogna sono considerate tra i posti più belli di tutta la Spagna, dove è possibile fare una vacanza fantastica tra  mare e cultura con uno sguardo anche al gusto, visti i numerosi e ottimi piatti che offre la zona.

Questa splendida città, che vive sempre di corsa, è tra la più gettonate anche per festeggiare il capodanno, infatti moltissimi giovani sempre più spesso decidono di trascorrere a Barcellona la fine dell’anno, meta preferita insieme a Londra e al famoso capodanno a Roma.

Cosa vedere a Barcellona

A Barcellona avrete solo l imbarazzo della scelta sui luoghi da visitare e dove passare un pò del  vostro tempo, qui infatti ci sono numerose attrazioni d’interesse storico, ma non mancano i luoghi dove sono il verde e il mare a farla da padrone.

La Sagrada Familia

L’opera più importante di tutta la città, costruita dall’ architetto Antonio Gaudì, massimo esponente del modernismo catalano.

I lavori della Basilica sono iniziati nel 1882 e  presentano uno stile unico, che ne fanno uno dei luoghi più visitati al mondo, anche se ancora non è stata completata, infatti si prevede che possa essere finita per il 2026.

All’ interno della Sagrada Familia si trova anche la salma del suo costruttore,scomparso nel 1926.

Casa Batillo e Casa Milà

Conosciute comunemente come le case di Gaudì, anch’esse sono opera del formidabile architetto spagnolo.

La Casa de Milà costruita in stile moderno catalano fu commissionata dal politico catalano Pere i Mila Camps tra il 1906 e il 1910 e fatta da Gaudì, che creò un’opera d’ ispirazione naturale con pietra ondulata considerata scioccante per l’ epoca, mentre oggi viene considerata un Patrimonio dell’ Umanità dell’Unesco.

La Casa Batillo fu fatta ristrutturare dall imprenditore tessile Batillo Casanovas a Gaudì e presenta  delle curve e delle linee uniche ed inoltre si caratterizza per i colori sgarcianti e la presenza massiccia di vetro e ceramica che ne fanno uno dei luoghi più visitati di tutta Barcellona.

La Rambla

La Rambla è la principale via di Barcellona, conosciuta al mondo, questa si estende  per 2 km e collega la Plaza de Catalunya con il mare ed considerato un luogo perfetto per i turisti che qui possono trovare numerosi ristoranti e negozi dove fare shopping.

Una delle principali caratteristiche della Rambla è la presenza di numerosi artisti di strada che intrattengono i numerosi turisti a passeggio per questa storica via di Barcellona.

Sulla Rambla vengono fatte tutte le più importanti celebrazioni della città, come ad esempio la festa di San Jordi, il patrono della Catalogna, il  23 aprile.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Un commento to “Vacanza a Barcellona: le cose da non perdere”

  1. Vivere Lontano ha detto:

    È un articolo un po’ spoglio. Di cose da vedere a Barcellona ce ne sono un’infinità e bisognerebbe fare un articolo chilometrico. Secondo me è bene capire quali sono i migliori quartieri di Barcellona per potersi spostare adeguatamente all’interno della città. Potresti rimanere per mesi e non aver visto quasi nulla!

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo