Le nostre indimenticabili vacanze nel Madagascar

Per le nostre ultime vacanze, mio marito ed io avevamo deciso di partire in famiglia per un’avventura dove la natura regna. Avevamo deciso di provare ai nostri figli che il Madagascar non è solo il titolo di un film d’animazione, ma si tratta di un vero paese.

Delle attività per tutta la famiglia

Per convincere i ragazzi, abbiamo parlato del surf. E’ la loro passione assulota, e li abbiamo mostrato su internet gli spot magnifici di ques’isola dell’Oceano Indiano. Abbiamo scelto la parte est fino a Mahambo prima di renderci all’isola di Sainte Marie. Durante i giorni in cui i nostri figli gioccavano alle onde, mio marito ed io ne approfitavamo per abbronzzarci sotto il sole ed il mare ai 28 gradi. Viaggio-madagascar.com mette on line delle informazioni sulla preparazione delle vacanze in Madagascar.

Una natura sorprendente

Dopo il nostro viaggio all’est, avevamo preso l’aereo per il nord. Abbiamo deciso di uscire dai sentieri battuti, ed eravamo soddisfatti della nostra scelta. Eravamo partiti attraverso una natura dove gli specimen rari incrociano i garofani, la vaniglia e le altre piante ai sentori incantevoli.

Se la flora è cosi’ particolare, la fauna non è da meno ed i paesaggi sono impressionanti. Gli Tsingy Rossi, la montagna d’Ambra ed il lago sacro d’Anivorano, tra l’altro, ci lasciavano dei ricordi indimenticabili.

Una esperienza umana

Dal nord, abbiamo allungato la costa ovest per arrivare al punto sud del paese. Nella strada, eravamo stati sedotti ed incantati dal sorriso delle persone che avevamo viste. Ci capitava una volta di arrivare da una famiglia che ci faceva assaggiare degli spiedini di carne di zebu’ e manioca, riso e verdure fresche. La convivialità e l’ospitalità definisce questo popolo semplice e accogliente.

Per vedere tutti gli interessi del Madagascar, avremmo dovuto restarci piu’ del mese che eravamo li’. Pero’, il fatto di non aver visto tutto ci da ancora la voglio di tornarci di nuovo.

Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

  • Tag

  • I siti che seguiamo