Archivio categoria: ‘LUOGHI’

Virtù d’Amore, pittura nuziale nel Quattrocento Fiorentino

A Firenze prosegue con successo il programma “Firenze 2010- un anno d’arte”, con una mostra davvero interessante: “Virtù d’amore – Pittura Nuziale nel Quattrocento Fiorentino”.

Maggio Musicale Fiorentino 2010

E’ stato inaugurato lo scorso 20 aprile il Maggio Musicale Fiorentino, edizione 2010. Torna nel capoluogo toscano la’appuntamneto con la grande musica, per due mesi (l’evento chiuderà i battenti il prossimo 22 giugno) di spettacoli tutti davvero imperdibili. Suggestioni d’Oriente per il 73° Maggio Musicale Fiorentino, multietnico, dedicato all’esotico in musica da Mozart alla contemporaneità e intitolato “Verso Oriente”

Lungo il Nilo, mostra a Pisa

Più di 200 reperti egiziani, disegni e manoscritti, provenienti dalle collezioni della Biblioteca Universitaria di Pisa, dal Museo Egizio di Firenze, dalle Collezioni Egittologiche dell’Ateneo pisano, dal Museo dell’Opera Primaziale Pisana e dal Museo Botanico di Pisa, ripercorrono la vicenda dell’archeologo pisano e della campagna di ricerca svolta con Jean-François Champollion, tra Alessandria e Abu Simbel. Per tre mesi il fascino dell’antico Egitto vivrà nelle sale di Palazzo Blu, sul lungarno di Pisa.Dal 28 aprile al 25 luglio 2010, si terrà la mostra LUNGO IL NILO che racconterà la vicenda dell’archeologo pisano Ippolito Rosellini (1800-1843). L’esposizione, curata da Marilina Betrò, professore di Egittologia all’Università di Pisa, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, col patrocinio del Comune di Pisa e dell’Università di Pisa, prodotta da Giunti arte mostre musei, in collaborazione con Coop, SAT – Pisa International Airport, presenterà più di 200 pezzi tra reperti egizi, disegni e manoscritti – conservati nelle collezioni della Biblioteca Universitaria di Pisa, dal Museo Egizio di Firenze, dalle Collezioni Egittologiche dell’Ateneo pisano, dal Museo dell’Opera Primaziale Pisana e dal Museo Botanico di Pisa – scelti tra quanto di più bello e significativo Rosellini riportò in Italia, a seguito della Spedizione Franco-Toscana del 1828-1829

Mario Schifano. In diretta alla Sangallo Art Station

Fino al 30 giugno oltre a una trentina di opere storiche raccontano Mario Schifano e la sua pittura nella retrospettiva della galleria Sangallo Art Station di Firenze. Artista fra i più geniali, originali, trasgressivi e individualisti del secondo dopoguerra, Schifano è presentato accanto ad alcuni lavori di Tano Festa e Franco Angeli, amici, complici e compagni di una strada di rivisitazione e ripensamento della pittura che trova nella Roma degli anni sessanta e settanta uno dei suoi centri più imprevisti ma anche dei più interessanti

Pasqua a Siena 2010

“Fiori rosa, fiori di pesco…” cantava così il mai dimenticato Lucio Battisti. Ed immediatamente vengono in mente la primavera e tutto il risveglio della natura in quella che forse è la stagione più bella.

  • Tag

  • I siti che seguiamo